Lo Spritz perfetto

Lo Spritz perfetto

Come fare uno spritz?

Vediamo insieme come fare uno spritz, quale bicchiere usare e come presentarlo al meglio

Oggi parliamo di Spritz, il coloratissimo cocktail a base di Aperol perfetto per l'aperitivo. Vedremo insieme tutto l'occorrente per realizzarlo, a partire dal bicchiere per lo spritz passando per le cannucce, i mescolatori, fino alla ricetta per fare uno spritz perfetto. Cominciamo col dire che esistono moltissime varianti di Spritz, ognuna valida e gustosa, ma noi oggi ci occuperemo di una delle ricette classiche ovvero l'Aperol Spritz. Una piccola curiosità: sembra che il nome "Spritz" derivi dal tedesco "spritzen" che significa spruzzare, rimandando proprio all'atto di allungare il vino con acqua gasata usando la pistola del selz. Sembra che il cocktail sia stato inventato proprio dagli ufficiali austriaci a metà dell'ottocento per diluire la gradazione alcolica dei vini veneti, a cui gli austriaci non erano abituati.
Partiamo scegliendo il bicchiere perfetto e preparando gli ingredienti e l'attrezzatura che ci servirà per realizzare il nostro Aperol Spritz.

Il bicchiere per lo spritz

Il classico bicchiere spritz è il calice trasparente alto e largo, che riesce ad esaltare il colore e l'aroma del nostro cocktail. All'interno della proposta di Papolab.com troverete calici in policarbonato perfetti per lo Spritz e per molti altri cocktail. I calici spritz plastica ad esempio sono in policarbonato TRITAN 07 una plastica dura trasparente molto simile al vetro, lavabile e riutilizzabile fino a 350 volte. I bicchieri a calice in plastica sono molto comodi se si ha un locale all'aperto o se si devono servire i cocktail a bordo piscina, in quanto leggeri e assolutamente infrangibili. I calici per lo spritz in plastica rigida lavabili e riutilizzabili sono certificati secondo la normativa europea EN 12875:2005 che attesta la capacità del bicchiere di resistere ad almeno 350 lavaggi in lavastoviglie e ai ripetuti usi.

Bicchiere Spritz calice in policarbonato
Bicchiere Spritz

Bicchiere Spritz calice in policarbonato
Bicchiere Spritz

Attrezzatura bar tender

Non occorre un'attrezzatura particolare per realizzare un Aperol Spritz, basta un semplice miscelatore o un cucchiaino per amalgamare i vari ingredienti. Cosa importante è fare un movimento dal basso verso l'alto e non mescolare, per non rischiare di sgasare il nostro Spritz. Ecco la nostra proposta di agitatori per cocktail.

Mixer per cocktail a cucchiaio
Mixer per cocktail a cucchiaio

Mixer agitatori professionali
Mixer agitatori professionali

La ricetta per l'Aperol spritz: gli ingredienti

  • 3 parti di Prosecco
  • 2 parti di Aperol
  • 1 spruzzo di Seltz, o soda o acqua gasata
  • 1 fettina di arancia

Procedimento:

Molto semplice. Prepariamo il ghiaccio e riempiamo il nostro bicchiere.
Versiamo il prosecco avendo l'accortezza di avvicinare il foro d'uscita della bottiglia al bicchiere, per evitare che faccia troppa schiuma.
Poi aggiungiamo l'aperol e il seltz con il sifone (o la soda o l'acqua gasata)
Mescoliamo poi delicatamente dal basso verso l'alto e rifiniamo con la classica fettina di arancio. E lo spritz è pronto! Se poi volete distinguervi e rendere la presentazione più raffinata potete aggiungere un ciuffetto di rosmarino o di timo infilato nel ghiaccio.

Presentazione Aperol Spritz
Presentazione Aperol Spritz

Cosa manca? La cannuccia ovviamente! Noi la consigliamo rigida, compostabile o in carta, nera o colorata, ma per stupire gli amici potete anche usare le cannucce con decorazione frutta, molto colorate e allegre. Eccone alcune...

Cannucce compostabili colorate
Cannucce compostabili colorate

Cannucce colorate decorate con frutta
Cannucce colorate decorate con frutta

Seguiteci per le ricette di altri coloratissimi cocktail, alla prossima!
20 maggio 2022
Ti è piaciuto questo post?
0
0
Comments
Scrivi un commento
Copyright © 2016-2022 Della Rocca S.r.l. Tutti i diritti riservati